Severin TO 2058

Trovare fornetti elettrici con una buona capacità superiore ai 30 lt non è un’impresa poi così facile e soprattutto con un prezzo in fascia media. Spesso si ha intenzione di sostituire il classico forno tradizionale e si propende verso modelli non a incasso e la capacità in questi casi conta. Il Severin TO 2058 è uno di quei modelli adatti quindi a chi cerca un fornetto elettrico che abbia anche la funzione ventilata e lo spiedo. Dello stesso marchio, se intendete rimanere sotto i 30 l, con anche la funzione ventilata, potete vedere il Severin TO 2036; invece con una capacità di 52 l potete vedere l’ Ariete Bon Cuisine 520. Ritornando al Severin TO 2058 di seguito ne vedremo quindi caratteristiche e funzioni provando a integrare il tutto con le opinioni di coloro che lo hanno acquistato verificandone la durevolezza nel tempo. Se non avete tempo per leggere l’intera recensione vi invitiamo a cliccare nel box sottostante su “Conclusioni” che vi porterà al paragrafo conclusivo di questa recensione.

214 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> 128,99 €
214 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> 128,99 €

Severin TO 2058

Capacità e accessori

Il Severin TO 2058 è un fornetto elettrico con un design discreto, una colorazione nera e rifiniture argento. Ha una capacità interna di 42 l e avete la possibilità di posizionare griglia e leccarda, in dotazione, in 4 posizioni differenti. Il TO 2058 è dotato anche di luce interna con cui poter controllare la cottura degli alimenti e, oltre agli accessori sopra citati, viene fornito con una piastra per la cottura della pizza con un diametro da 29 cm (ideale anche per pane e biscotti): a proposito c’è da dire che le temperature ideali per cuocere la pizza dovrebbero essere molto elevate e la pietra refrattaria vi aiuta a ottimizzare i risultati e i tempi (per maggiori informazioni potete leggere qui e qui). In fatto di stabilità possiamo dire che è dotato di piedini antiscivolo, non è particolarmente pesante e lo sportello si apre con un angolo maggiore ai 90°C (attenzione se sporge di fuori dal piano ad aprirlo con delicatezza).

Le modalità di cottura

Con il Severin TO 2058 potete selezionare diverse modalità di cottura, con una potenza di 1800 W (in media con questa capacità). C’è da dire che le prestazioni per il raggiungimento della temperatura dei fornetti elettrici sono leggermente inferiori rispetto ai classici forni tradizionali a incasso. Vediamo di seguito le diverse modalità di cottura disponibili con il Severin TO 2058:

  • cottura ventilata: con entrambe le resistenze attive e la ventola
  • cottura con la resistenza inferiore
  • cottura con la resistenza superiore
  • cottura con la resistenza superiore e lo spiedo (accessorio in dotazione)

Con il TO 2058 non potete però selezionare la classica modalità statica, senza aria ventilata, con entrambe le resistenze attive.

La selezione dei tempi e della temperatura

C’è da dire che il Severin TO 2058 ha la possibilità di impostare tempi di cottura fino a 120 minuti con segnale acustico di fine cottura, però la selezione non è poi così precisa (non ci sono tacchette intermedie) e va di 20 minuti in 20 minuti. La temperatura che potete selezionare va dai 60°C (utili per mantenere in caldo le pietanze), con incrementi di 30°C, sino ad arrivare ai 230°C. A proposito di temperatura il TO 2058 si riscalda esternamente quindi occhio a lasciargli spazio intorno (questo però è valido per molti fornetti). Troviamo buona la presenza di un vassoio raccogli briciole che vi facilita la pulizia del forno che in ogni caso ha le resistenze “libere”. I commenti trovati sin ora, sia in Italia che all’estero, sono abbastanza positivi, qualcuno parla di ruggine, questo probabilmente deriva dalla resistenza del metallo impiegato che comunque per le resistenze è in acciaio inox (materiale nobile che tende a ossidarsi meno rispetto ad altri materiali). In ogni caso una buona manutenzione in questi casi fa la differenza (evitate ristagni d’acqua e liquidi e utilizzate aceto bianco o limone).

Conclusioni

Il Severin TO 2058 è un forno che potete pensare di acquistare se necessitate di un modello capiente che possa sostituire il classico forno ad incasso. Certo le prestazioni non saranno come quest’ultimo ma offre una una buona capacità, 42 l, e una buona potenza di esercizio. Potete utilizzare questo forno per cuocere gli alimenti con la cottura ventilata, con la resistenza superiore, con quella inferiore e anche utilizzare lo spiedo con una funzione specifica (amate il pollo allo spiedo?). Ha una buona serie di accessori quindi: spiedo, leccarda, griglia, vassoio raccogli briciole e pietra refrattaria per la cottura ottimale della pizza. Certo la selezione dei tempi e dei gradi di cottura non è fra i più precisi e in caso dovrete controllare lo stato della cottura degli alimenti. Il Severin TO 2058 vi facilita in questo grazie alla presenza di una luce interna; indica inoltre la fine della cottura con un segnale acustico.

214 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> 128,99 €
214 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> 128,99 €

Vantaggi

  • Capacità
  • Funzioni
  • Pietra refrattaria
  • Prestazioni
  • Vassoio raccogli briciole

Svantaggi

  • Manopole tempi e gradi poco precise
  • No funzione statica
  • Si riscalda

Scheda tecnica del Severin TO 2058

  • Potenza: Resistenza in acciaio inox 1800 W
  • Capacità / contenuto: capacità interna ca. 42 l.
  • Corpo verniciato resistente alle alte temperature
  • Interruttore 4 posizioni: resistenza superiore – resistenza inferiore – resistenza superiore e spiedo – resistenze superiore e inferiore con aria calda ventilata
  • Termostato regolabile 60°C – 230°C
  • Timer 120 minuti con segnale sonoro a fine cottura
  • Spia luminosa
  • Spiedo girevole per carni e pollame
  • Piastra per pizza in dotazione: diam. 29 cm
  • Con griglia e teglia, dimensioni 38,5 x 31,5 cm
  • Ripiano regolabile su 4 posizioni
  • Vassoio raccoglibriciole estraibile
  • Dimensioni: (L) 52 x (P) 43 x (A) 36,5 cm

Foto in alta risoluzione del Severin TO 2058

Qui troverete la foto in alta risoluzione del Severin TO 2058.

14 commenti su “Severin TO 2058

  1. Tra gli svantaggi di questo fornetto Severin TO 2058, avete evidenziato che scalda esternamente. Vorrei prenderlo lo stesso (per le altre sue doti), però mi farebbe piacere sapere se riscalda molto anche sul fianco sinistro, dove ho poco spazio (5 cm circa).
    Grazie

    1. Ciao Pisanetto,

      non riscalda eccessivamente, ma ci raccomandiamo di lasciargli almeno un pò di spazio intorno. In riferimento al tuo altro commento

      “Vorrei gentilmente sapere se conoscete un forno elettrico portatile, economico, che dia la possibilità di accendere la luce interna con il forno spento. (Dicono che questa sia la situazione ideale per far lievitare gli impasti per dolci e torte, perché si avrebbe una temperatura costante interna di circa 30 gradi, con il forno spento). Grazie”

      Hai infine optato per questo modello? Cosa intendevi per portatile, visto che questo è invece di dotato di molta capacità?

      Ciao,

      Il Team di Fornettoelettrico.it

  2. Grazie per i chiarimenti sul surriscaldamento esterno del Severin To 2058.
    Per quanto riguarda la prima domanda che vi avevo rivolto, mi spiego meglio: sapreste indicarmi un forno portatile, cioé NON A INCASSO, che dia la possibità di accendere la luce interna, senza contestualmente cuocere? Ve lo chiedo perché ho letto che é la situazione migliore per far lievitare gli impasti per torte e altri dolci fatti in casa. Io non ne ho trovato proprio nessuno, a parte i forni ad incassi.

  3. Ma prima di rispondere, avete letto la mia domanda?
    La risposta non c’entra proprio per niente!
    Io avevo domandato se conoscete un fornetto portatile (cioè a libera installazione, cioè non a incasso) che avesse la luce interna azionabile anche a forno spento (quasi sempre possibile nei forni elettrici a incasso).
    Ne avevo , 2 volte, indicato il motivo: così, si otterrebbe una temperatura interna ideale per mettere a lievitare impasti per dolci, torte, ecc.

    1. Ciao Pisanetto,

      si, per questo ti avevamo indicato i De’ Longhi, visto che la luce interna si avvia con il timer; premesso che non disponiamo di questa informazione per tutti i forni e che non sappiamo, a seconda della capacità, quanto potrebbe impiegare con una lampadina a raggiungere 30°C il forno. Non ci hai indicato una capacità; ora, per noi “portatile” e “Non a incasso” può voler dire tutto e nulla. Un fornetto portatile solitamente richiede piccole dimensioni. Quindi capire ESATTAMENTE ciò di cui necessiti ci è risultato ostico. Il termine corretto comunque è a “libera installazione”. Facciamo il possibile per darvi tutte le risposte di cui necessitate a patto che ciò che richiedete ci risulti chiaro.

      Ciao,

      Il Team di Fornettoelettrico.it

  4. Grazie per avermi dedicato attenzione fino ad ora.
    Io dispongo di una spaziosa base di appoggio di marmo, dove collocare un fornetto bello grande, max 58 cm in larghezza. Indifferenti sono l’altezza e la profondità. Sono disposto a spendere il prezzo che già immagino essere alto, ma mi interessano i risultati.
    Ho visto il Severin TO 2058 da 42 litri e 1800 Watt (provato da voi).
    Ma mi piace assai di piú il “Rommelsbacher BG 1650 Mini” da 40 litri e 1650 Watt; poi quest’altro della stessa casa produttrice, il BG 1600 PizzAvanti, anch’esso da 40 litri ma solo 1600 Watt; infine il BG 1805 da 42 litri e 1800 Watt, che ha funzioni di cottura le piú complete rispetto a quelli che ho selezionato e col vantaggio di dimensioni minori.
    Fra questi, sapete se almeno uno di loro dà la possibilità di accendere la luce interna senza accendere alcuna fonte di cottura, proprio come i due De Longhi da voi citati prima, ma troppo piccoli per le mie esigenze?. GRAZIE

    1. Ciao Pisanetto,

      abbiamo chiesto e per quel che sappiamo la luce del Rommelsbacher BG 1805 E (che sembra esser il più completo) si accende quando attivi il timer. Non è richiesta la selezione della temperatura di riscaldamento e la funzione di riscaldamento.

      Ciao,

      Il Team di Fornettoelettrico.it

  5. vorrei sapere se l’interno del forno Severin TO 2058 è smaltato o di che materiale è fatto: in particolare se è soggetto alla formazione di incrostazioni dovute agli schizzi dei cibi durante la cottura.

    Grazie
    Salvatore Perinu.

    1. Ciao Salvatore,

      l’interno del Severin TO 2058 è in materiale antiaderente (quindi non dovrebbe essere soggetto alla formazione di incrostazioni), ma non sappiamo dirti nello specifico di che lega si tratta.

      Ciao,
      il Team di Fornettoelettrico.it

  6. vorrei sapere i tempi e modi di cotture del fornetto severin <TO2058 non esistenti nel libricino di accompagniamento grazie

    1. Ciao Annamaria,

      dovresti consultare le varie ricette in base al piatto che vuoi realizzare perché il fornetto non fornisce questo tipo di indicazioni.

      Ciao,
      il Team di Fornettoelettrico.it

    1. Ciao Silvia,

      purtroppo non abbiamo una durata precisa da poterti indicare, ma possiamo dirti che il Severin TO 2058 è un fornetto che si scalda in fretta vista la sua alta potenza.

      Ciao,
      il Team di Fornettoelettrico.it

Lascia un commento

Hai domande sul prodotto Severin TO 2058?*
Scrivi qui sotto, risponderemo il prima possibile!

Se invece hai bisogno di un consiglio, o vuoi la nostra opinione su un prodotto che ancora non abbiamo recensito, scrivi la tua domanda qui

*Il nostro sito offre un servizio informativo sugli acquisti: non risponderemo quindi a domande inerenti a problemi di assistenza tecnica o manutenzione.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *